Iscrizione albo giudici popolari

Ufficio competente: Ufficio Anagrafe - Stato Civile - Leva
Responsabile: Nominativo: Bontempi Francesca, Bontempi Francesco
  Telefono: 036440001
  Fax: 0364406610
  Email: uff.anagrafe@comune.bienno.bs.it
  PEC: protocollo@pec.comune.bienno.bs.it
Termini di conclusione: entro il 31 luglio di ogni anno dispari.
Normativa di riferimento: Legge 10/04/1951 n. 287 e successive modificazioni.
Modalità di avvio: Richiesta
ISTRUTTORIA
Ufficio competente: Ufficio Anagrafe - Stato Civile - Leva
Responsabile: Nominativo: Bontempi Francesca, Bontempi Francesco
  Telefono: 036440001
  Fax: 0364406610
  Email: uff.anagrafe@comune.bienno.bs.it
  PEC: protocollo@pec.comune.bienno.bs.it
ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE
Ufficio competente: Ufficio Anagrafe - Stato Civile - Leva
Responsabile: Nominativo: Bontempi Francesca, Bontempi Francesco
  Telefono: 036440001
  Fax: 0364406610
  Email: uff.anagrafe@comune.bienno.bs.it
  PEC: protocollo@pec.comune.bienno.bs.it

Descrizione procedimento: I Giudici Popolari sono cittadini che affiancano i Giudici nelle giurie durante i processi. I cittadini residenti possono richiedere l’iscrizione negli elenchi dei Giudici Popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise d’Appello, entro il mese di luglio di ciascun anno dispari. Entro il mese di agosto di ciascun anno dispari, la Commissione comunale per i Giudici Popolari verifica i requisiti, integrando eventualmente gli elenchi con le iscrizioni d’ufficio ed entro il 10 settembre invia gli elenchi stessi al Presidente del Tribunale. Successivamente la Commissione circondariale, nominata dal Presidente del Tribunale, procede all’approvazione degli aggiornamenti e alla definitiva compilazione degli elenchi che sono pubblicati, non più tardi del 15 novembre dello stesso anno, all’albo pretorio del Comune.

I Giudici Popolari vengono nominati direttamente dal Presidente del Tribunale territorialmente competente. L’ufficio di Giudice Popolare è obbligatorio.
 

Requisiti: Essere iscritto nelle liste elettorali del Comune. Essere cittadino italiano con godimento dei diritti civili e politici. Avere una buona condotta morale. Avere un’età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni. Essere in possesso del titolo di studio di scuola media inferiore per le Corti di Assise e di scuola media superiore per le Corti di Assise d’Appello. Sono esclusi dall’ufficio di Giudice Popolare:

- i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
- gli appartenenti alle Forze Armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendente dallo Stato, in attività di servizio;
- i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.
 
 


Allegati